Ospedale di Matelica: la soluzione del primario di medicina specializzata in geriatria può garantire l'operatività dei reparti di medicina e geriatria senza aggravio di costi

La città di Matelica aspetta l’attuazione del Piano Sanitario Regionale con l’assegnazione del Reparto di Geriatria. Ma ancora tutto rimane indefinito e nell’incertezza. Non è opportuno che la città, gli esponenti politici e gli Amministratori si dividano tra i fautori di Medicina e quelli di Geriatria. Per questo mi sembra che la posizione del Sindaco Sparvoli e dell’Assessore alla Sanità Rosanna Procaccini sia di buon senso e possa indirizzare la Regione Marche ad una soluzione equa ed utile per l’entroterra e per l’Ospedale di Matelica. Ritengo che ci siano tutte le possibilità per coprire il posto vacante di Primario di Medicina bandendo il concorso di Primario di Medicina con la specializzazione in Geriatria. Il bando sarebbe legittimo e consentirebbe di assicurare un Primario di sicura professionalità al Reparto che vedrebbe finalmente operante il Servizio di Geriatria salvaguardando i posti letto di Medicina. Per tale motivo con un’apposita Interrogazione depositata in data odierna ho chiesto al Presidente Spacca e all’Assessore Mezzolani quale sia la loro intenzione per venire incontro ad una giusta e sacrosanta rivendicazione del territorio dell’entroterra Maceratese.

Ancona, 26 ottobre 2009
Francesco Massi
Consigliere Regionale PDL