IL 31 DICEMBRE RISCHIANO DI CHIUDERE LE TELEVISONI PRIVATE DELLE MARCHE

IL 31 DICEMBRE RISCHIANO DI CHIUDERE LE TELEVISONI PRIVATE DELLE MARCHE

 

HO PRESENTATO INSIEME AL PRESIDENTE DELLA I° COMMISSIONE PAOLO PERAZZOLI E CON LA FIRMA DI TUTTI I COMPONENTI DELLA COMMISSIONE UNA MOZIONE IN CONSIGLIO REGIONALE CON LA QUALE SOLLECITIAMO IL PRESIDENTE SPACCA AD ATTIVARSI, INSIEME ALLE ALTRE REGIONI ED AL GOVERNO NAZIONALE, SU QUESTO URGENTISSIMO E GRAVISSIMO PROBELMA.

 

LA MOZIONE E’ STATA APPROVATA ALL’UNANIMITA’ DAL CONSIGLIO REGIONALE DI IERI.

 

IN PRATICA OCCORRE INTERVENIRE SUBITO PER RIMEDIARE AL PROVVEDIMENTO AGCOM CHE PENALIZZA LE EMITTENTI TELEVISIVE DEL VERSANTE ADRIATICO.

 

COME E’ NOTO LA VERTENZA RIGUARDA LE INTERFERENZE CON LA CROAZIA E PURTROPPO LE MOTIVAZIONI DI QUESTA SPIACEVOLE SITUAZIONE RISALGONO AI TEMPI IN CUI IL MINISTRO GASPARRI TUTELO’ ESCLUSIVAMENTE RAI E MEDIASET COLPENDO I DIRITTI DELLE EMITTENTI LIBERE.

 

 

Ancona lì, 12  NOVEMBRE 2014

 

 Francesco Massi

Vice Pres. I° Commissione