LA REGIONE DEVE INCREMENTARE LA LOTTA CONTRO DROGA E ALCOL

LA REGIONE DEVE INCREMENTARE LA LOTTA

CONTRO DROGA E ALCOL

 

PIU' DEI SOLDI SERVONO VALORI, IDEE E REGOLE PER LA PREVENZIONE

 

Il Gruppo consiliare del PDL delle Marche continuerà anche in questa legislatura a sollecitare idee, programmi, diffusione di valori e produzione di regole che servono alla prevenzione ed alla lotta sempre più capillare contro la droga e l'alcol.

L'abbiamo detto da sempre: non servono i soldi! Servono regole precise e programmi per diffondere nei giovani e nei loro ambienti (la scuola, l'università, le associazioni, i circoli, gli oratori) la cultura della vita e nel sostenere le famiglie a conoscere e comunicare i valori veri.

Recepiamo per questo l'appello accorato che due Associazioni della Provincia di Macerata (“La Rondinella” di Corridonia e “Con Nicola, oltre il deserto di indifferenza” di Macerata) hanno “lanciato” ai politici per sollecitarli su questo tema di tragica attualità.

In particolare riteniamo che la Regione Marche debba agire subito in due modi:

 

  1. incrementando nei programmi della formazione i corsi per il personale educativo specializzato nella prevenzione
  2. ampliando, per la sussidiarietà, le convenzioni e le strategie insieme con le numerose Associazioni di volontariato che, da anni, offrono un eccezionale, qualificato e professionale servizio di missione nella prevenzione.

 

Di sicuro l'approccio ideologico e statalista degli anni passati deve essere superato.

La cultura e la soluzione del metadone non hanno cambiato nulla ed hanno aumentato solo l'ipocrisia pubblica e penalizzato la missione del volontariato.

Su questi temi ci impegniamo ancora di più in un confronto serrato con la Giunta regionale con la mobilitazione di tutti i nostri consiglieri.

 

Ancona, 16 Luglio 2010

 

           Erminio Marinelli                                            Francesco Massi

Capogruppo PER LE MARCHE                                 Capogruppo PDL