Dimissioni CDA Assm Tolentino

AL SINDACO DI TOLENTINO
AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI TOLENTINO

Oggetto: Mozione

I sottoscritti, Consiglieri Comunali richiedono, ai sensi del vigente regolamento del Consiglio Comunale, l’iscrizione all’O.d.G. nel prossimo Consiglio Comunale della seguente mozione. IL CONSIGLIO COMUNALE Considerato che:

  • dopo il dibattito consiliare sulle conclusioni della Commissione di Inchiesta relative alla vicenda dell’inquinamento dell’acquedotto comunale non si sono registrate nè riflessioni approfondite sulle carenze gestionali, organizzative e direzionali dell’ A.S.S.M., emerse con chiarezza, nè atti consequenziali da parte del C.D.A. e della Dirigenza che, da più parti, erano stati auspicati e sollecitati;
  • per una revisione ed un rilancio adeguati delle strategie aziendali appare più opportuno “azzerare” il C.D.A. e la Dirigenza e, nello stesso tempo, utile ed urgente provvedere alla redazione di un nuovo Statuto dell’A.S.S.M.

SOLLECITA IL SINDACO

  1. ad intervenire presso il C.D.A. e la Dirigenza dell’A.S.S.M. per la necessaria valutazione sulla opportunità di rassegnare le dimissioni. AUSPICA E SI IMPEGNA per la redazione del nuovo Statuto dell’A.S.S.M., necessario per affrontare le nuove sfide della competizione e della managerialità, la immediata costituzione di una apposita Commissione Consiliare.

Tolentino, 05/02/2009

I CONSIGLIERI
PEZZANESI
DE RENZIS
PUPO
RUITI
MASSI